Quando una ragazza deve fare la sua prima visita ginecologica?  Quanto si deve aspettare l’arrivo della prima mestruazione?  Se non è ancora arrivata a 14 anni è un problema? A 8 anni ha già i primi segni di pubertà: è giusto? 

In tante siete le mamme che mi pongono queste e tante altre domande. 

Il momento del passaggio alla pubertà è uno dei più delicati durante la vita di una donna. È per questo che bisogna essere sostenuti ed accompagnati.

Da qualche anno col team di Perla donna, in particolare con ostetriche e psicologhe, organizziamo dei momenti di incontro mamme-figlie (a partire dalla IV elementare) sul menarca, ossia il primo ciclo mestruale.

Questo perché si è visto che le ragazze che arrivano al menarca preparate, con un’educazione positiva ed un buon supporto emotivo, sviluppano una maggiore stima in sé stesse ed un miglior rapporto con il proprio corpo.
Conoscere i poteri della natura ciclica della donna, permette loro di vivere con serenità e positività l’evoluzione del proprio cambiamento corporeo.  Sono tante le mamme che hanno partecipato a questi corsi che ci raccontano poi il momento dell’arrivo dei primi cicli della figlia con serenità.
Tante di queste ragazze non accusano nemmeno il classico malessere legato alla mestruazione. Proprio perché conoscono cosa accade nel proprio corpo, sanno accogliere i cambiamenti propri di questo periodo.

Non c’è un’età ‘‘prestabilita’’ o indicata per la prima visita ginecologica.

Tante volte è sufficiente, soprattutto in giovane età, di una rassicurazione alla mamma (per esempio: è normale che i primi cicli non siano regolari come un orologio svizzero!), oppure altre volte sarà la pediatra (nel caso per esempio di sospette pubertà precoci) a valutare la situazione.

In altri casi (come per esempio il ritardo nella comparsa del menarca, un’obesità od eccessiva magrezza, presenza di acne o irsutismo) l’approccio potrà essere combinato con altri specialisti, come l’endocrinologa, il medico di medicina estetica, la psicologa o la nutrizionista.

In questo senso a noi del team di PerLa Donna piace proprio lavorare insieme per il bene a 360° delle nostre pazienti!

Diciamo che la prima visita deve essere un primo momento in cui trasmettere alla propria figlia l’importanza della cura di sé, della prevenzione e presentare la figura della ginecologa come punto di riferimento fidato per la propria salute, intima e non solo.

Ma come aiutare la propria figlia a vivere serenamente il momento della prima visita ginecologica?

Probabilmente con le sue amiche si sarà già confrontata ricevendo informazioni un po’ frammentarie e opinioni diverse in merito, ma è un argomento che sarebbe meglio affrontasse anche con te. 

Parlagliene raccontandole un po’ come si svolge la visita, a cosa può servire e l’importanza che può avere.
Decidete insieme se sia meglio andare dalla tua stessa dottoressa o addirittura se si sentirebbe più a suo agio con un uomo o una donna.
Quello che consiglio è, almeno per la prima visita, di evitare di rivolgersi a una struttura dove non si avrebbe una figura di riferimento fissa ma diversi specialisti a seconda della turnazione.

Come sempre quando si affronta una situazione nuova, è normale avere dubbi e incertezze. Sarà il caso di essere presente durante la visita o lasciare che tua figlia si senta libera di esprimere i propri dubbi?

Anche in questo caso sarà opportuno deciderlo insieme lasciandosi anche guidare dallo stesso medico durante la visita.
Sicuramente si può essere presenti durante un primo momento in cui ci sarà bisogno di raccogliere dei dati sulla storia familiare: se ci sono stati casi di tumore alla mammella, all’ovaio o all’utero oppure casi di ictus o di trombosi, problemi di tiroide o altre malattie familiari. Oppure se è presente una predisposizione per le malattie cardiovascolari o di diabete tra i parenti stretti. 

Dopodichè potrai anche uscire lasciando tua figlia libera di esprimere i propri dubbi o invece di rimanere condividendo questo momento.

Se dovessi avere ancora dubbi in merito puoi scrivere direttamente a me o alle altre specialiste del nostro team di che ti rassicureremo in merito alla prima visita pianificando insieme a te e a tua figlia questo primo appuntamento!

Scrivici a info@perla-donna.it!

A presto!

Dr.ssa Marianna Andreani
ginecologa ed esperta in Medicina Tradizionale Cinese

Prima visita ginecologica: quando e come affrontarla