Le ciliegie sono il piccolo e gustosissimo frutto del ciliegio, un albero maestoso che in primavera produce meravigliosi fiori bianchi o rosa.
Le ciliegie sono frutti molto deperibili, che andrebbero per quanto possibile consumati freschi, entro i 7-14 giorni dal loro raccolto se mantenute a temperature adeguate.

Ecco 5 buoni motivi per mangiarle:

1.Basso indice di gliecemia

L’indice glicemico basso le rende un frutto adatto a tutti coloro che stanno seguendo particolari regimi alimentari.

2.Antiffiamatorie

L’utilizzo delle ciliegie inibisce l’attività di un enzima attivato specificatamente in presenza di processi infiammatori, esercitando così un’azione molto simile a quella dei comuni farmaci anti-infiammatori come l’ibuprofene.

3.Antiossidanti

Grazie all’elevato contenuto di polifenoli e molecole antiossidanti, il consumo di ciliegie rappresenta un aiuto nella lotta contro i radicali liberi, contribuendo così a mantenere l’equilibrio ossidativo delle cellule e pertanto il loro stato di salute.

4.Depurative

Le ciliegie contengono acido malico, una sostanza in grado di stimolare l’attività del fegato. Grazie alla presenza di acido malico stimolano l’attività del fegato dimostrando proprietà depurative, diuretiche, disintossicanti e dissetanti.

5.Lassative

Le ciliegie hanno forti proprietà lassative, e, sopratutto per i più piccoli, il loro consumo dovrebbe essere limitato in quanto possono causare diarrea.

Stampa il calendario completo dell’orto  per averlo sempre bene in vista sul tuo frigorifero e non dimenticarti di scaricare la scheda di questo frutto!