Negli ultimi anni sempre di più si ricorre alla depilazione intima totale. Eppure questa pratica dal punto di vista medico/igienico è sconsigliata.

In generale avere le parti intime depilate ci fa sentire più pulite, ordinate e sexy, soprattutto in estate quando dobbiamo indossare costumi e bikini. 

Eppure, rimuovere completamente i peli pubici dal punto di vista sanitario non è considerata una scelta corretta. 

Ecco perché:

  • Equilibrare la temperatura: come tutti i peli corporei, anche i peli pubici hanno la funzione primaria di equilibrare la temperatura della pelle in una zona spesso molto umida e calda.
  • Protezione dai virus: i peli proteggono la pelle e quindi i genitali dai batteri e microbi che possono permanere in una zona così delicata. 
  • Sentirsi più pulite una volta tagliati è solo un’illusione.

Inoltre i peli pubici sono molto importanti per quanto riguarda i rapporti sessuali.
Oltre a proteggerci da infezioni e batteri svolgono una funzione di cuscinetto riducendo arrossamenti e irritazioni dovuti all’attrito.

Inoltre l’epilazione spesso comporta situazioni di arrossamenti, infezioni e peli incarniti.
La soluzione migliore sarebbe quella di accorciarli e rimuoverli nelle parti più esterne, migliorando l’aspetto estetico ma senza rimuoverli completamente.

Hai ancora dubbi in merito o vuoi confrontarti su altri temi con una ginecologa di fiducia? Puoi prenotare la tua visita QUI.

Vuoi invece sapere di più sull’epilazione laser permanente? La prima visita di valutazione con il nostro medico estetico è GRATUITA! Prenotati!

L’importanza dei peli pubici: ecco perché è sconsigliata la depilazione totale.
Tag: