Come spiegare l’arrivo di un fratellino o di una sorellina? Ecco i nostri consigli di lettura per aiutarli ad accogliere dei fratellini in arrivo!!

Albi illustrati non banali, simpatici ma che rispecchino le domande dei più piccoli.

Qui di seguito una piccola selezione di quelli che noi abbiamo trovato più convincenti e simpatici.

 

Fra le mie braccia

Émile Jadoul, trad. Tanguy Babled, Babalibri, 2016

Finalmente! Mattia, il fratellino di Leone, è arrivato. Il tempo dell’attesa è finito, mamma pinguino non ha più il pancione, e il fratellino dorme beato nella sua culla. Ma presto a Leone sorge una domanda: dove lo metteremo quando crescerà?

Leone affronta una delle emozioni più frequanti dei neo-fratellini la rinunciare a ciò che si è guadagnato di diritto: non in camera MIA!; non sulle ginocchia di mamma, dove c’è spazio solo per ME; non sulle spalle di papà, che sono troppo in alto per un bimbo piccolo… Insomma, nessun posto, per questo fratellino che sembra voler rubare tutta l’affetto di mamma e papà.

L’ autore Émile Jadoul, “risolve” il cruccio del pinguino grande con un finale poetico, dolce e spontaneo che non può che nasce dall’ innocenza dei bambini

 

 

Aspetto un fratellino

di Marianne Vilcoq, traduzione di Federica Rocca, Babalibri

Uno dei libri storici più conosciuti e apprezzati sul tema, Un formato stretto e alto con pagine che si specchiano le une con le altre in un gioco di finestrelle che rivelano chi è che si nasconde nel pancione della mamma…

Le pagine mostrano le due figure (madre e figlia) che si confrontano una di fronte all’altra. Il tempo che scorre insieme alle pagine ci mostra la crescita del bambino

Camilla osserva la mamma poco convinta, piena di domande, su quella novità. Ovviamente non è contenta e la mamma rimane calma e serena. Anche questo brutto pensiero va rispettato e compreso. E come sempre scivolerà via lasciando la curiosità prevalere. Camilla si ritrova a interagire con il suo fratellino che “sente” tutto quello che sta succedendo e“prova” quello che prova la sorellona.

Un’ emotività così immediata e reale che ci spiega immediatamente con si sentono i nostri primogeniti.

 

Il pancione della mamma

Jo Witek, Christine Roussey, A. Marcigliano (Traduttore), Gallucci

 

Un albo meno conosciuto ma irresistibile.

Una bambina ‘’parla’’ con il suo fratellino al di là della pancia. La curiosità prevale sull’ emozione negativa della gelosia.

Lei, lo aspetta impaziente, e si preoccupa di dialogare con lui, usando parole gentili e rassicuranti.

Il pancione si rivela una finestra dalla quale i due fratellini interagiscono mostrando fin da subito il legame che li unisce.

 

Non solo per i fratellini ma anche per la mamma, vivere l’ esperienza della maternità non più per la prima volta sarà un momento pieno di novità.

L’ostetrica Stefania Azzalini propone un percorso di tre incontri, dedicato alle mamme che hanno già vissuto l’esperienza della gravidanza e del parto.

 

Per info o prenotazioni chiamaci al numero 0392916250 o scrivici a perla-donna.it.

 

Consigli di lettura per fratellini in arrivo !
Tag: